Grande attesa per “Follie d’amore e di solidarietà” al Teatro Cilea di Reggio Calabria

Follie d’amore e di solidarietà è l’evento che si terrà sabato 17 gennaio, alle ore 20 e 30, al Teatro Francesco Cilea di Reggio Calabria. Un evento voluto e organizzato dall’associazione socio-culturale di volontariato Nuova Solidarietà – associazione laica d’ispirazione cristiana, fondata nel 1989 da un gruppo di persone per rispondere al bisogno di solidarietà della propria comunità – che festeggia il 25° anniversario della sua fondazione.

Grandi ospiti per una serata presentata da Dario Testa e Janet De Nardis, con la direzione artistica del maestro Claudio Bagnato. Sul palco si avvicenderanno il tenore Francesco Anile, guest star della manifestazione, la ballerina dell’Accademia nazionale di danza Sara D’Ambrosio, la sand artist Simona Gandola, e il comico Aldo Zumbo Jo-kattCopia di locandina_cileaolo. E ancora ci sarà la partecipazione di: Daniele Morabito, Complesso bandistico Euterpe, Gruppo teatrale Il Grifo, Next-Five, Collegium vocale Reghion “Con Brio Ensemble”, Reghion Dance Project. Per Nuova Solidarietà si alterneranno sul palco anche il Coro polifonico EquiVoci, il Gruppo Ballo, il Coro Giovane età e il Coro Voci bianche.

Lo spettacolo di gala Follie d’amore e di solidarietà vuole riportare alla passione sfrenata, e a volte appunto incomprensibile verso il mondo del volontariato. Uno spettacolo per festeggiare celebrare ed esaltare un importante anniversario per un’associazione che instancabilmente da 25 anni opera sul territorio e non solo. Nuova solidarietà ha rappresentato un sogno di amore che si è concretizzato negli anni in una casa di pronta accoglienza che dal 27 gennaio 2007 ha accolto più di 500 persone e dal 2009 garantisce la mensa quotidiana aperta ai bisognosi del territorio con una media di 25 persone al giorno. Il ricavato della serata andrà proprio a sostegno della Casa della Solidarietà Pasquale Rotatore.

L’ingresso è solo su invito, per prenotazioni telefonare allo 0965-302121. Ulteriori informazioni potranno essere trovate su http://www.nuovasolidarieta.it.

I protagonisti

Francesco Anile 

Nato a Polistena in provincia di Reggio Calabria. Si è diplomato in Clarinetto nell’ 85 e nell’89 in Canto con il massimo dei voti al Conservatorio “F.Cilea”di Reggio Calabria. Successivamente, si è perfezionato con il Baritono Aldo Protti a Cremona, e in seguito al cambio di vocalità da Baritono a Tenore, è stato seguito dal Tenore Ottavio Taddei a Firenze. Nel 2001 ha seguito i corsi di alto perfezionamento del “Verdi Opera Festival” di Parma tenuti da Renata Scotto e Maja Sunara. Più volte premiato con attestati, segnalazioni e riconoscimenti, quale finalista in prestigiosi Concorsi Nazionali e Internazionali come il “Toti Dal Monte” di Treviso; il “Laurivolpi” di Latina; il “Cilea” di Reggio Calabria; il “Bellini” di Caltanisetta . Ha vinto il I premio “E. Bastianini” al Concorso “Grandi Voci Toscane” di Campi Bisenzio – Firenze ; III premio al Concorso Internazionale M. Del Monaco “Marsala”. Dal 1999 ha iniziato la carriera nei maggiori teatri d’Europa e del Mondo, Tokio, Seoul, Teatro nazionale dell’opera di Zagabria, Lubiana, Malta, Cairo, Daegu, Otzu, Jerevan, Stadtische Theater Chemnitz (Germania). Da anni è presente, in ruoli principali, anche nei cartelloni dei più prestigiosi Teatri italiani, La Fenice di Venezia, San Carlo di Napoli, Teatro Massimo di Palermo, Teatro del Giglio, Comunale di Bologna, “Terme di Caracalla-Teatro dell’Opera di Roma” Teatro Lirico di Cagliari, Sociale di Como, Teatro D. Alighieri di Ravenna. Grande di Brescia, Ponchielli di Cremona, Fraschini di Pavia, Filarmonico di Verona, Teatro Bellini di Catania.

Francesco Anile Nel 2011 ha debuttato al Teatro alla Scala di Milano in Cavalleria Rusticana. Successivamente è stato impegnato al Maggio Musicale Fiorentino in Manon Lescaut. I suoi prossimi impegni lo vedranno tournèe in Giappone con il Maggio Musicale Fiorentino, direttore Zubin Mehta. Cavalleria e Pagliacci al Teatro Cilea di Reggio Calabria.E’ stato diretto da Daniel Harding, Bruno Bartoletti, Nello Santi, Massimo Pradella, Donato Renzetti, Daniele Callegari, Renato Palumbo, Niksa Bareza, Maurizio Arena, Loris Voltolini, Gianluca Marcianò, Stefano Ranzani, Maurizio Benini, Pietro Mianiti, Antonio Pirolli, Gianpaolo Bisanti, M. Letonja; Registi quali: Franco Zeffirelli, Roberto De Simone, Mario Martone, Gianfranco de Bosio, Graham Vick, Olivier Tambosi, Pierpaolo Pacini, Federico Tiezzi, Plamen Kartalof, Henning Brockhaus, Pierfrancesco Maestrini, Aldo Tarabella, Lorenzo Mariani.Incisioni: Iris di P. Mascagni, Stadtische Theater Chemnitz dir M° N. Bareza Messa di Gloria di Puccini, Sassari Ass. Rossini dir. A. Puglia

Sara D’Ambrosio – L’Etoile

Sara D'AmbrosioNasce a Frosinone il 14 maggio 1987, si è diplomata nell’a.a. 2008-2009 presso l’Accademia Nazionale di Danza di Roma studiando con Clarissa Mucci, Simonetta Secci, Zarko Prebil, Gabriella Tessitore, Stefania Brugnolini, Ricky Bonavita, Francesca Corazzo, Brunella Vidau. Si è perfezionata due mesi all’Escuela Nacional de Ballet di Cuba. Ha inoltre studiato con Denis Ganiò presso la Maison de la Danse di Roma. Nel febbraio 2007 ha partecipato allo Stage con Robert North esibendosi nello spettacolo finale “Entre dos aguas” presso l’Accademia Nazionale di Danza. Nel marzo 2007 ottiene il 1° premio nella categoria “Pas des deux” nel concorso Momenti Magici esibendosi con la coreografia “Le Corsaire”.

Nel luglio 2009 ha vinto una borsa di studio di 2 mesi presso la Escuela Nacional de Ballet di Cuba. Nel giugno 2004 è stata selezionata dalla coreografa Adriana Borriello – Accademia Nazionale di Danza – come solista per lo spettacolo “Allah n’est pas oblige” con replica l’anno successivo a Torino. Nell’agosto 2004 danza e coreografa la rappresentazione teatrale “Cyrano di Bergerac” con il patrocinio della Regione Lazio, Provincia di Frosinone e Comune di Alvito spettacolo di teatro/danza “Mira il tuo silenzio è di stella” tratto da “La donna del Mare” di Ibsen presso il teatro di Limosa (Latina) .

Simona Gandola 

Simona GandolaArtista di origine romana, ha conseguito una laurea in Scenografia presso l’ Accademia delle Belle Arti di Frosinone con il massimo dei voti. Ha frequentato diversi stages realizzando la scenografia per il cortometraggio “Romeo e Giulietta” con il corso di scenotecnica dell’Accademia; la produzione per il cortometraggio antologia P. P. Pasolini per il Sannio Film Festival, festival internazionale della scenografia e del costume e la realizzazione delle scene “Le Nozze di Figaro” per il Conservatorio di musica ” L. Refice” di Frosinone.

Nonostante la sua giovane età, ha collaborato per la realizzazione di documentari, allestimenti scenografici e pubblicitari per importanti trasmissioni televisive su canali RAI e Mediaset, come ” la Storia siamo noi”, su RAI 3 e la serie televisiva “Benvenuti a tavola 2, su Canale 5. Ha partecipato a diverse manifestazioni e festival come scenografa e con performance di Sand Art.

Aldo Zumbo Jo-kattolo

Aldo ZumboAldo Zumbo è un artista reggino, conosciuto sulla scena nazionale come cabarettista con il nome di Jo Kattolo. Nasce artisticamente nel 1993 quando incide il suo primo album musicale di parodie con il quale riscuote grande successo, con circa 10.00.copie vendute. Da lì si aprirono per lui anche le porte del varietà, prese parte agli spettacoli del gruppo “I Lollipop” dove nelle performance alternava col suo cabaret gli spazi musicali del gruppo. Oltre agli spettacoli di cabaret, feste di piazza ed eventi, “I Makumba” sono un altro progetto varietà del quale JoKattolo è stato parte integrante, prima di incidere il suo secondo album di parodie 21 anni dopo il suo primo successo. Anche l’ultimo album ebbe molto successo, dal titolo “ I UNDI TI NESCIUNU “,con la canzone “ MUNDIZZA SEXI “ che divento’ un video protesta che riguardante la parodia di un celebre ballo sociale in chiave comica in cui tratta satiricamente il drammatico tema dei rifiuti (da lui chiamato il ballo asociale dell’immondizia), riuscendo persino ad andare in onda su Striscia la Notizia con Capitan Ventosa e arrivando in una nota radio nazionale “ LO ZOO DI 105″. Inoltre, con tale video ha partecipato al “ FESTIVAL NAZIONALE DEL CABARET , FACCE DA BRONZI” e ha conquistato il secondo posto , per la giuria, primo posto per il pubblico e ha vinto il video contest , come video più cliccato su youtube tra quelli in gara.

Janet de Nardis 

Janet De NardisGiornalista, conduttrice televisiva e attrice italiana. Ha lavorato per Rai, Sky e Class News firmando vari programmi televisivi. Laureata in architettura è un’esperta di web, arte e di moda. Dopo una fruttuosa esperienza nel mondo della moda inizia la carriera nello spettacolo come cantante, nel gruppo femminile delle Finger Prints, con cui nel 2000 incide il singolo When I Fall in Love e canta per i mondiali del 2002 in Giappone, a Sendai. Debutta in televisione il 21 settembre 2003 come signorina buonasera di Rai 2. Da allora presenta innumerevoli programmi, firmandone alcuni. Nel 2011 conduce Il Tg del Parlamento Europeo per Class News e Class CNBC. Dal 2011 si appassiona alle webserie e ai prodotti virali curando conferenze e reportage sul tema. E’ docente presso la Giffony Academy ed è coordinatrice e docente di un laboratorio dedicato ai prodotti web nativi presso la facoltà di lettere de La Sapienza. Scrive su tvzap di Repubblica in una rubrica dedicata alle web serie ed è consulente della Palomar per lo sviluppo di prodotti per la rete. Conduce il programma “Light news- cinema e web a confronto”. Dal 2012 è Direttore Artistico del Roma Web Fest di cui è ideatrice e fondatrice.”

Dario Testa 

Dario TestaPresentatore e giornalista TV siciliano, intrattenitore di grande talento e spiccata verve comica. Da anni collabora come cronista sportivo con la nota emittente regionale Antenna Sicilia. Conduce e partecipa a programmi di attualità e musicali in onda nelle diverse emittenti radio regionali. Le sue competenze multi sfaccettate lo portano inoltre ad innumerevoli conduzioni e partecipazioni in serate di gala, in recital Lirici, musica leggera, cabaret, musical, operette e saggi di danza, in cartellone nei teatri Ambasciatori e ABC di Catania, così come in diversi eventi condotti nei teatri, palasport e sale da concerto del territorio Nazionale.

Claudio Bagnato – direttore artistico

Fin da giovanissimo intraprende gli studi musicali coltivando la passione per le percussioni e la composizione alternandoli con quelli della danza. Musicista poliedrico, Claudio Bagnato studia percussioni, chitarra e composizione; consegue la laurea in strumenti a percussione nel 2001 presso il conservatorio F. Cilea di Reggio Calabria con il massimo dei voti sotto la guida del maestro Marco Campioni. Ha studiato composizione con i maestri V. Palermo, L. Macchi, Sorresina. Si è perfezionato nella direzione di coro con i maestri Marzilli e Acciai. Da corista ha effettuato numerose esibizioni e concorsi in Italia e all’estero (Francia, Grecia, Polonia), e vinto numerosi premi ai concorsi. Dal 2005 è timpanista dell’orchestra del teatro F. Cilea di Reggio Calabria diretta da illustri maestri quali Daniel Oren, Julian Kovacev, Carlo Palleschi, Carlo Montanaro.

Claudio BagnatoHa suonato come timpanista e percussionista presso le più importanti orchestre italiane tra cui la Verdi di Milano, del teatro Coccia di Novara, la Regionale delle Marche, Cilea di Reggio Calabria. Nel 2009 consegue l’abilitazione all’insegnamento nelle scuole secondarie di primo grado nella classe di concorso AI77 percussioni, per la quale viene assunto l’anno successivo con contratto a tempo indeterminato. È attivo nella word music con progetti affermati in Italia e all’estero: con i Koralira si è esibito nel 2011 al concerto di chiusura del Festival Interceltique De Lorient (Francia). Con i ClaKoBa ha aperto il concerto/evento di Vasco a Germaneto di fronte a 500.000 persone. Segue corsi di perfezionamento per le percussioni con Eveline Glennie, Franco Campioni, Marco Malagola, e con Cristian Mayer, Agostino Marangolo e Lele Melotti per la batteria. E’ stato responsabile musicale nel 2011 per la fiaba musicale “Cenerentola” di Walter Manfrè con musiche i Alessandro Bagnato in programmazione a Catonateatro e al Teatro Cilea d Reggio Calabria. E’ presidente dell’Accademia Hen Dance Center con sedi a Reggio Calabria e Polistena. Dirige dal 2008 il coro polifonico giovanile EquiVoci di Nuova Solidarietà. Per questo spettacolo ha curato la direzione artistica, la regia e composto le musiche.

Luigi Miriello – “Con brio Ensemble”, “Collegium vocale Rhegion”

Luigi Miriello è diplomato in Direzione d’orchestra, Pianoforte, Musica corale e direzione di coro, Organo e composizione organistica. Nel 2011 ha vinto una Borsa di studio grazie alla quale è stato curatore di un’edizione critica sul manoscritto dell’inedito “Quintetto in re maggiore per pianoforte ed archi” (1885) di G. Miceli. È attivo in campo concertistico come direttore d’orchestra, direttore di coro ed organista.

Luigi MirielloIn qualità di esperto musicale esterno ha più volte collaborato con istituti pubblici e privati. È il fondatore e direttore dei cori “Madonna della consolazione” “Con brio ensemble”. Alla guida del Coro Pol. “Madonna della Consolazione” ha vinto importanti premi e riconoscimenti, tra cui il III premio al 26° Concorso Nazionale Polifonico “Guido d’Arezzo”. In qualità di organista ha vinto il Premio “Quatrini” al VII Concorso Naz. “Città di Viterbo” (2002) ed una Menzione Speciale (2005) grazie alla quale ha partecipato all’incisione di un CD edito da “Suonare Records” e diffuso dalla rivista musicale “Suonare News”.

Olena Honcharenko – la coreografa

Ha studiato danza classica, danze standard e latino americani in Ucraina con i maestri Vasiliy Zinenko, Svitlana Shapovalova e Irina Lisinko con i quali collabora attivamente per lecture e stage presso la scuola Harmonia di Kremenchug. In Italia studia con Davide Gabusi e si diploma A.N.M.B. (Associazione Nazionale Maestri di Ballo); è tecnico federale F.I.D.S. (Federazione Italiana Danza Sportiva). Dirige l’ Accademia Hen Dance Center con sedi a Reggio Calabria e Polistena.

Olena HoncharenkoLe sue coreografie hanno ottenuto importanti risultati ai campionati FIDS dal 2011 al 2014 tenutisi alla Fiera di Rimini, nelle diverse specialità in programma show dance, show oriental dance, synchro dance, danza contemporane, modern jazz, choreographic team. Una delle sue coreografie è stata scelta per la serata di gala del MDF 2013 (mediterraneo dance festival) da una giuria di professionisti rinomati in campo internazionale quali Megan Lawson, Koko Sugawara, Jeson Bittel, julia Spiesser. Ha coreografato la fiaba musicale “la Guardiana d’Oche” musiche di Alessandro Bagnato in scena per 14 repliche al teatro Politeama Siracusa. In giugno 2014 arriva la convocazione per una sua atleta per la rappresentativa nazionale FIDS nella danza contemporanea e jazz 12/15. Dirige la compagnia di danza Reghion Dance Project. 

Complesso Bandistico Euterpe Catona – Direttore Giuseppe Maira 

L’Associazione Culturale – Complesso Bandistico “Euterpe” di Catona Reggio Calabria nasce nel marzo del 2009 grazie al suo Presidente, la dott.ssa Daniela Cristiano, e al patrocinio della già VIII Circoscrizione del Comune di Reggio Calabria. Accompagna numerose feste patronali, tra cui quelle in onore della patrona di Reggio Calabria “M.S.M. della Consolazione”, della “SS. Madonna di Polsi” santuario mariano in Aspromonte nel paese di San Luca (RC), fino a esportare la propria musica in Sicilia, sfilando ai “ Misteri della Passione” del Venerdì Santo a Palermo.

Euterpe CatonaHa stretto gemellaggio con la “Fire Dept Band” di Ottawa Canada in occasione del suo tour italiano, e ha preso parte a diversi raduni bandistici quali il 2° Raduno di Orchestre di fiati e Bande musicali “Città di Arasì”, alla Rassegna di Bande Musicali “Ortì è…musica” e al 1° Raduno Bandistico “Mythos” in Cinquefrondi (RC). Partecipa a concorsi nazionali e internazionali conseguendo il terzo premio al “Festival Bande di Calabria” di Laino Borgo(CS); il secondo posto nella Categoria Giovanile sia al 20° Concorso Nazionale Bandistico “A.M.A Calabria” che al 1° Concorso Bandistico Nazionale “Loreto Perrini” di Castelbuono(PA); il primo posto al 6° Concorso Musicale Europeo Città di Filadelfia premio speciale “Paolo Serrao” con presidente di giuria il maestro di fama internazionale Jacob de Haan. Tanti gli inviti ad eventi internazionali come “Grazie Muti” del luglio 2012 sotto la direzione del Maestro Riccardo Muti e “Calabria Evolution” del luglio 2014 sotto la direzione del Maestro Andrè Waignein. Da molti anni segue il cammino legato al sociale e al volontariato dell’Ass. Cult. “Nuova Solidarietà” ma non mancano le collaborazioni con altre Associazioni quali: F.I.D.A.P.A(“Ricordando…Fontana Vecchia”), A.N.M.I.(inauguarzione Museo Marinaro), Kiwanis (Marcia dei diritti), Ass.Cult. Nicolaos Arghiropoulos (1°Palio Medievale Montebello Jonico), Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica, Unicef, Ass. Cult. Ausonia, Struttura Carceraria “L. Daga” (“Note Vive” progetto finalizzato al recupero), Scuola dell’infanzia Sofia (progetto “Children’s rights“). Organizza il “Premio Euterpe”, riconoscimento assegnato a “singoli o ensamble che si sono distinti in ambito artistico e musicale”. La direzione artistica è affidata al M° Giuseppe Maira che ad oggi detiene anche la direzione musicale, seguendo in collaborazione con altri soci meritevoli la crescita del gruppo.

Daniele Morabito 

Daniele MorabitoDaniele Morabito è un artista originario di Reggio Calabria. Diplomato presso il Liceo Artistico di Reggio Calabria con ottimi voti, ha iniziato la sua carriera perfezionando le sue doti di ballerino/attore frequentando diversi corsi presso la “Scuola dei Talenti” diretta da Giorgio Pangallo in Reggio Calabria e la scuola di musical”The Sparkling Diamonds” di Katia Crucitti ed Eugenia Chindemi. Nonostante la sua giovane età, ha partecipato a diversi spettacoli teatrali e musical come attore, ballerino e cantante. Ricordiamo tra i più importanti: “Pierino e il lupo….e la favola continua”, “Il Maestro di Cappella”, Cenerentola” con la regia di W.Manfré, “Peter Pan”, “Mary Poppins”, “La Bella e la Bestia” nel ruolo di Gastone. Ad oggi, oltre ai suoi impegni in teatro, collabora con l’ Associazione culturale e musicale “Canta e Cammina” tenendo lezioni di gioco e teatro per bambini.

Aurelio Mandica – Cantautore 

Aurelio MandicaCantautore reggino, sin da bambino ha manifestato un’innata passione per la musica; all’età di dieci anni inizia, come autodidatta. Si diploma al Conservatorio “F. Cilea” di Reggio Calabria con ottimi voti, tiene lezioni private e spettacoli vari animando con la sua musica ispirata alla canzone napoletana, ad artisti italiani degli anni ’60 e ’70 e al flamenco dei Gipsy King. La sua passione per la musica lo porta ad incidere singoli di ispirazione cristiana, trasmessi da Radio Maria. Ricordiamo tra le sue raccolte di canzoni: Sole D’Oro; E’ Vero Amore; The Sound of my Heart con un inedito dedicato a Natuzza Evolo; ultimo inedito risale al 2013 ispirato alla processione di San Francesco da Paola.

EquiVoci Coro Giovanile Polifonico 

Il Coro Equivòci nasce il 5 febbraio 2007 per unire i giovani al connubio musica-solidarietà in un disegno di crescita non solo musicale ma anche spirituale all’interno dell’Associazione socio-culturale di volontariato Nuova Solidarietà. Il Coro dal febbraio 2007 all’ottobre 2009 è stato diretto dal Maestro Giuseppe Maira, dal novembre dello stesso anno la direzione è stata assunta dal Maestro Claudio Bagnato. Il Coro vanta numerose e importanti esibizioni tra cui: Teatro Cilea, Comunità di Sant’Egidio (Roma), Radio Touring 104, Rassegna mariana presso il Duomo di Reggio Calabria; ha altresì avuto il piacere di collaborare con Fabio Mordà (Michael Jackson Impersonator), il gruppo calabrese Koralira, il Maestro Luigi Miriello, il Complesso Bandistico Euterpe di Catona. Ha conseguito il primato di categoria nel Concorso Internazionale Giovani Musicisti Città di Paola.

Il Coro Equivòci conta la presenza di circa 30 membri, articolando la sua attività nelle animazioni liturgiche, nell’animazione di matrimoni in chiesa e in sala, nell’attività concertistica e corale e infine, ma non per importanza, nelle attività di volontariato. Canti popolari, sacri, gospel e soprattutto pop in polifonia, sono l’oggetto del nostro studio. Un Coro, un gruppo in costante crescita che, sulle ali della musica, vuole, con il suo tangibile affiatamento ed entusiasmo, coinvolgere i giovani e soprattutto lasciare un’impronta nel cuore delle persone che incontra.