Un Griso reggino e tanti attori nazionali per i Promessi Sposi, musical che a novembre approderà a Reggio

Il Palacalafiore di Reggio Calabria non è solo basket: si sta preparando ad accogliere lo staff tecnico dell’Opera Musicale “I Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni che, con il colossale allestimento messo in piedi dal regista Michele Guardì, approderà in riva allo Stretto dal 12 al 14 novembre prossimi. Insieme a Lucio Mazzoli, responsabile tecnico della produzione, ci sarà anche il promoter Ruggero Pegna che, negli scorsi anni, ha organizzato nel palasport reggino due indimenticabili Opere Musicali: Notre Dame De Paris e La Divina Commedia.

Il nuovo straordinario allestimento de “I Promessi Sposi”, che nel quadro degli eventi patrocinati anche da Expo 2015, Mibac, Trenitalia e Lotto, partirà il 2 ottobre da Milano, toccherà esclusivamente Padova, Reggio Calabria, Bari, Napoli, Palermo e Roma a gennaio 2016. Per la Calabria un’unica imperdibile tappa. Tre gli spettacoli serali previsti: alle ore 21.00 dei giorni 12, 13 e 14 novembre.

Promessi Sposi scena2Due gli spettacoli mattutini per le scuole: alle ore 10.30 dei giorni 13 e 14 novembre. L’imponente spettacolo, che durerà esattamente due ore e trenta minuti compreso intervallo, si avvale di un super cast in cui spiccano alcuni dei nomi più noti dell’Opera Musicale moderna italiana: Graziano Galatone nel ruolo di “Renzo”, Noemi Smorra in quello di “Lucia”, Vittorio Matteucci nell’ “Innominato”, Rosalia Misseri (già Esmeralda in Notre Dame de Paris) vestirà i panni della “Monaca di Monza”, l’amatissimo Giò Di Tonno sarà “Don Rodrigo”, Salvatore Salvaggio indosserà la tonaca di “Don Abbondio”, Brunella Platania sarà “Agnese”, Enrico D’Amore “Egidio”, Lorenzo Praticò sarà il “Griso”. Ed ancora in scena, con due ruoli ciascuno: Chiara Luppi (Perpetua – la madre di Cecilia) e Vincenzo Caldarola (Avvocato Azzecca Garbugli – Conte Attilio). Un eccezionale Corpo di ballo completerà il nutritissimo cast.

Promessi Sposi scenaTra le prestigiose firme, oltre a quella del celebre regista della Rai Michele Guardì, che ne ha curato anche testi e libretto, ci sono: Pippo Flora per le musiche e gli arrangiamenti, Luciano Ricceri per le scene, Luciano Cannito per le coreografie, Alessandro Lai per i costumi, il grande maestro orafo crotonese Gerardo Sacco per i gioielli, Marco Macrini per le luci. La direzione dell’Orchestra Sinfonica “Nova Amadeus” è del maestro Renato Serio. Un’altra stella calabrese, il musicista e cantautore Sergio Cammariere, figura nella locandina come pianista, oltre ad aver fornito la Consulenza nell’Editing musicale. Uno spettacolo maestoso che, certamente, incanterà il pubblico di tutte le età. “I Promessi Sposi” a Reggio Calabria chiuderà col botto la ventinovesima edizione di “Fatti di Musica Radio Juke Box”, la rassegna del miglior live d’autore ideata e diretta da Ruggero Pegna, con il partenariato dell’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, della Comunità Europea e la collaborazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Reggio. Lo spettacolo sarà premiato come “Migliore Produzione dell’Anno”.

Promessi Sposi convento“Un ringraziamento speciale – ha detto Ruggero Pegna – al maestro Michele Guardì, per aver voluto inserire Reggio e la Calabria in questo tour. Poi, un grazie altrettanto affettuoso va ai Dirigenti della Viola Basket per la disponibilità della struttura e lo spostamento di una partita. Anche se il debutto è previsto per giovedì 12 novembre alle 21, l’allestimento inizierà già dal lunedì precedente. Infine – ha concluso Pegna – un grazie all’Assessore Patrizia Nardi e al sindaco Falcomatà per il Patrocinio del Comune, all’Assessorato Regionale alla Cultura per il partenariato concesso a Fatti di Musica, al pubblico che, certamente, farà da splendida cornice a questo evento eccezionale!”.