Grave che il Governo non abbia dichiarato stato d’emergenza: M5s sul maltempo in Calabria

da Marcello Spirandelli — 

 

“E’ gravissimo che il Governo non abbia dichiarato lo stato d’emergenza per la Locride.” Lo affermano i parlamentari del Movimento 5 Stelle Federica Dieni, Laura Ferrara, Nicola Morra, Dalila Nesci e Paolo Parentela con riferimento all’ultimo Consiglio dei Ministri, che ha ignorato i disastri del maltempo in Calabria.

alluvione locride maltempo“La provincia di Reggio Calabria è esclusa dagli interventi deliberati dal governo. Eppure – proseguono i parlamentari M5s – un provvedimento immediato era stato garantito alla Camera e dal ministro Delrio nella visita ai territori colpiti. Adesso chiuderanno la bocca i parlamentari calabresi del Pd che avevano assicurato gli aiuti del governo?”.

Ieri la deputata reggina Dieni ha visitato le zone colpite, documentando su Facebook i danni sparsi. “Sono rimasta impressionata – ha detto la parlamentare – dalle immagini: strade coperte di fango simili a torrenti, collegamenti e servizi ancora fermi. Da Caulonia ad Ardore, da Bruzzano a Brancaleone, da Bovalone a Platì, ci sono emergenze toccanti. Che il governo ignori è vergognoso”. Dieni, Nesci e Parentela concludono: “Entro l’inizio della nuova settimana Renzi disponga le misure necessarie o chiederemo un incontro urgente al capo dello Stato”.