A Siderno (Rc) le scuole elementari e medie viaggiano a 30MB/s

dal Comune di Siderno (Rc) — 

Fibra otticaNel parto di una nuova Siderno, nell’agenda dell’amministrazione Fuda, tra le diverse priorità, c’era un passaggio fondamentale: rendere competitive le scuole e fare tutto il possibile per ridurre le distanze tecnologiche tra i nostri studenti e i loro coetanei europei. Oggi le scuole medie ed elementari del Primo e Secondo circolo di Siderno Centro potranno contare su una rete internet che viaggia a velocità riscontrabili nei centri più avanzati del continente e nelle città d’avanguardia. Per quanto riguarda le scuole dei quartiere più periferici, dove non arriva la fibra ottica, è prevista, in questi giorni, l’istallazione delle rete Adsl Sette Mega, che garantirà sia il collegamento internet che quello telefonico.

Passare dagli otto mega byte (MPLS) ai cinquanta mega (fibra ottica) nella sede master (Municipio), è come passare dalla barca a remi alla nave a vapore. Siamo di fronte, con gioia, a uno scatto in avanti che cambierà strutturalmente il corso dell’istruzione cittadina; un balzo, una rivoluzione tecnologica, un laboratorio per il futuro approvati con delibera di giunta l’otto gennaio scorso. Un atto decisivo per la predisposizione d’impianti d’allaccio alla rete extra veloce. L’amministrazione di Siderno vuole progettare una città moderna, imitando quei modelli di vita e d’istruzione elaborati con successo altrove. Un futuro diverso sarà più vicino solo se si spronano le nuove generazioni, se gli si dà un sostegno pubblico, se le ispiri e le incoraggi, come già altre volte, in passato, è stato fatto da sidernesi di buona volontà. Per adesso una prima pietra è stata posta, ed è una pietra che potrà trasformare le umiliazioni, il forte ritardo di sviluppo in un qualcosa di veramente positivo e stimolante. L’istruzione rimane un aspetto cruciale per capire l’evoluzione e la civiltà dei popoli.