Reggio ha ricordato Luigi De Sena: un grande uomo, un grande italiano

Oggi Reggio Calabria ha ricordato il senatore, vice capo della Polizia e prefetto di Reggio Calabria Luigi De Sena, ad un anno dalla sua scomparsa, con una serie di celebrazioni organizzate dal Comune e da “Società Libera” che sono culminate con l’intitolazione di un parco. Per l’occasione in città sono giunti i famliari e  diverse autorità, molte delle quali hanno conosciuto e lavorato con De Sena, tra cui il sottosegretario Marco Minniti e il capo della Polizia Franco Gabrielli.

“Un grande uomo, un uomo di Stato e delle Istituzioni – ha detto Gabrielli ricordando De Sena – che ha fatto del rispetto e della salvaguardia della legalità la sua ragione di vita. Lo ha fatto nei tanti anni passati in polizia, dal lontano 1968 quando entrò nella nostra famiglia, lo ha fatto fino al 2008 nelle varie responsabilità di poliziotto, di alto dirigente di polizia, nell’intelligence, nei ruoli importanti come prefetto di Reggio Calabria, lo ha fatto come Parlamentare e poi anche dopo, perché nella mia qualità di prefetto di Roma ho avuto la possibilità di sentire l’eco dei suoi impegni in problematiche importanti come quelle dei rifiuti. Quindi un uomo che si è speso al servizio del Paese e soprattutto al servizio della legalità. Mi fa enorme piacere – ha concluso Gabrielli – che questa città lo ricordi, lo onori, a significare non solo lo spessore del suo altissimo senso dello Stato, ma anche di averlo servito nelle Istituzioni che appartengono alla nostra storia, la Polizia di Stato e il Ministero dell’Interno, e’ un ulteriore motivo di orgoglio”.

In piazza Castello si è tenuta la cerimonia di presentazione delle autovetture acquistate a favore delle Forze dell’Ordine e dell’Autorità giudiziaria dalla Prefettura di Reggio Calabria quale soggetto attuatore del programma straordinario per la giustizia in Calabria. All’interno del Castello Aragonese è avvenuta invece la cerimonia di inaugurazione della mostra storica sulla Polizia di Stato che sarà visitabile gratuitamente dai cittadini per tutto il mese di settembre.

Nel pomeriggio nella chiesa di San Giorgio al Corso si e’ tenuta la Celebrazione Eucaristica officiata dal vescovo Giuseppe Fiorini Morosini. La giornata si concluderà con la partita di calcio tra la Reggina 1914 ed una rappresentativa del Ministero dell’Interno, che si terrà presso lo Stadio Oreste Granillo. Luigi De Sena, nel 2003 vice capo della Polizia, fu nominato “superprefetto” di Reggio Calabria all’indomani dell’omicidio del vicepresidente del Consiglio regionale della Calabria, Francesco Fortugno, avvenuto a Locri il 16 ottobre 2005, al seggio delle primarie dell’Unione di centrosinistra. Nel 2008 fu eletto senatore, candidato capolista del Pd in Calabria, fino al 2013 è stato vicepresidente della commissione parlamentare antimafia. E’ morto un anno fa a Roma, il 31 agosto 2015.