Gentiloni forma il Governo, il reggino Minniti ministro dell’Interno

Il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, ha sciolto la riserva con la quale aveva accettato l’incarico conferitogli ieri dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, di formare il nuovo governo. Lo ha annunciato al Quirinale il segretario generale della Presidenza della Repubblica, Ugo Zampetti. Gentiloni ha quindi presentato la lista dei ministri del nuovo esecutivo, nominati dal Capo dello Stato. Il reggino Marco Minniti, senatore, già sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega ai servizi segreti,  è stato nominato ministro dell’Interno. Il giuramento si svolgerà alle 20.

Deputato nella XIV, XV e XVI Legislatura, Minniti è stato eletto Senatore nella XVII Legislatura nella circoscrizione Calabria come capolista del PD, partito in cui ha svolto negli anni ruoli di primo piano, tra i quali “ministro ombra” dell’Interno e Responsabile nazionale per la verifica dell’attuazione del programma del Governo Monti.

È stato Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio nel primo Governo D’Alema, Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio con delega ai servizi per le informazioni e la sicurezza nel secondo Governo D’Alema, coordinatore del Comitato interministeriale per la ricostruzione dei Balcani all’epoca della crisi del Kosovo, Sottosegretario di Stato alla Difesa nel secondo Governo Amato, Vice Ministro dell’Interno nel secondo Governo Prodi e Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio – Autorità delegata per la sicurezza della Repubblica nel Governo Letta.

Il Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà: «Buon lavoro al nuovo Governo, auguri al nostro concittadino Marco Minniti. Reggio Calabria sarà ancora al centro dell’agenda politica nazionale»

 «Auguri di buon lavoro al nuovo Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e alla sua squadra di governo». E’ quanto dichiara in una nota il Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà.

«La presenza nell’Esecutivo – ha aggiunto il Sindaco Falcomatà – di un reggino doc come Marco Minniti, al quale è stata affidata l’importante delega del Ministero dell’Interno, è una garanzia per l’immediato futuro della nostra città, il cui sviluppo sarà certamente al centro dell’agenda politica del nuovo Governo. Le conferma in un Ministero cardine, come quello alle Infrastrutture e Trasporti, dell’uscente Graziano Delrio, la continuità garantita ai Beni Culturali con Dario Franceschini, la promozione di Claudio De Vincenti, che guiderà il Ministero alla Coesione Territoriale e Mezzogiorno, e di Luca Lotti al Ministero dello Sport, rappresentano inoltre un ottimo viatico per dare seguito ai tanti progetti in cantiere, da realizzare con il supporto del Governo, sul territorio della nostra Città Metropolitana ed in generale nella nostra regione».

«Al Presidente Gentiloni i migliori auguri da parte dell’Amministrazione comunale reggina – ha concluso il Sindaco Falcomatà – nella certezza che da oggi in avanti non mancheranno le occasioni di confronto per un lavoro sinergico tra l’Esecutivo e  gli enti che operano sul territorio».

Marco Minniti
Marco Minniti

Ecco la lista dei ministri:

  • Costa ministro Affari regionali
  • Madia ministra Pa
  • Finocchiaro ministra Rapporti con il Parlamento
  • Minniti ministro dell’Interno
  • Boschi sottosegretaria alla presidenza del Consiglio
  • Lotti ministro Sport
  • De Vincenti ministro Coesione territoriale e Sud
  • Alfano ministro degli Esteri
  • Padoan ministro dell’Economia
  • Orlando ministro della Giustizia
  • Lorenzin ministra della Salute
  • Franceschini ministro della Cultura
  • Fedeli ministra dell’Istruzione
  • Martina ministro delle Politiche agricole
  • Poletti ministro del Lavoro
  • Calenda ministro dello Sviluppo economico
  • Pinotti ministra della Difesa
  • Martina ministro alle Politiche agricole
  • Calenda ministro dello Sviluppo economico
  • Galletti ministro dell’Ambiente