Plauso per il portale web dedicato alla gestione dei beni confiscati a Reggio

da Giovanni Latella

«Finalmente restituiamo ai cittadini ciò che è stato loro tolto.  Con la presentazione del portale web per la gestione dei Beni Comuni e Confiscati dell’Amministrazione si compie un ulteriore passo in avanti in questa direzione. Si tratta di un passaggio storico, che realizza uno dei punti programmatici indicati dal Sindaco Giuseppe Falcomatà. Non era mai accaduto, infatti, nella nostra città, che i beni confiscati venissero acquisiti al patrimonio, catalogati, controllati e poi concessi nella massima trasparenza attraverso dei bandi pubblici aperti all’intera cittadinanza». È quanto dichiara in una nota il consigliere comunale Giovanni Latella capogruppo de La Svolta.

«Sul portale è possibile visualizzare i primi bandi pubblici per la concessione dei beni confiscati già acquisiti dal patrimoni, tra cui abitazioni, attività commerciali e terreni agricoli con tutte le informazioni necessarie e il tutto con la massima trasparenza. Partecipando al bando – ha proseguito il consigliere – sarà possibile avere in concessione, in base ad alcuni requisiti, il bene richiesto. I valori della legalità e della trasparenza, passano attraverso la restituzione alla collettività dei beni sottratti alla criminalità organizzata».

«L’impegno della consigliera delegata ai beni confiscati Nancy Iachino, su indicazione del Sindaco Giuseppe Falcomatà, ha portato a questo risultato storico per la nostra città che può e deve trasformarsi, attraverso l’impegno dell’Amministrazione e dei cittadini, in un esempio virtuoso per gli altri comuni» ha concluso il consigliere Latella.