Dal 5 gennaio partono i saldi e la Confcommercio spiega come non farsi fregare

da Confcommercio Reggio Calabria

È partito il countdown per la caccia all’affare. Da giovedì 5 gennaio, e per circa due mesi, le vetrofanie proveranno a conquistare le tasche dei reggini. In media, secondo le stime dell’Ufficio Studi di Confcommercio ogni famiglia, in occasione dei saldi invernali 2017, spenderà 344 euro per l’acquisto di capi d’abbigliamento, calzature ed accessori per un valore complessivo di 5,3 miliardi di euro. Una famiglia su due è pronta a fare acquisti a prezzi scontati nel periodo dei saldi invernali 2017, che si concluderanno il prossimo 5 marzo.

Non saranno saldi col botto per il vicepresidente di Confcommercio nonché presidente di Federazione Moda Italia, Renato Borghi: “La nostra stima, euro più euro meno, è che gli italiani spenderanno mediamente come nell’anno precedente. Le vendite di fine stagione saranno sempre una straordinaria opportunità per i consumatori ma, per noi commercianti, non saranno sufficienti a colmare un gap di consumi fortemente condizionato da un andamento sempre più incerto ed altalenante”.

D’accordo con le parole di Borghi anche il presidente di Confcommercio Reggio Calabria, Giovanni Santoro, secondo cui saranno pochi i “capricci” e molti acquisti utili e necessari. I consumatori stanno ricominciando a dare maggiore importanza alla qualità del prodotto rispetto al prezzo. “I saldi rappresentano delle occasioni importanti per i consumatori e saranno un banco di prova per i consumi” ha aggiunto Santoro nel ricordare il rispetto delle norme e per questo “consiglio di rivolgersi ai negozianti di fiducia, prestando massima attenzione ai prodotti contraffatti e alle svendite fuori misura”. Occhi puntati, quindi, sulle offerte e sulle percentuali di sconto che dovrebbero riportare un po’ di movimento al settore del commercio cittadino. Per non incappare in falsi saldi, Confcommercio Reggio Calabria, ricorda cinque principi base da seguire per gli acquisti: cambi, prova dei capi, pagamenti, prodotti in vendita e indicazione del prezzo.