Musicando: la scuola si ad…opera: attivati 4 laboratori a Reggio

da Filippo Praticò

Sono proseguiti nel plesso di Archi dell’IC Falcomatà-Archi, i laboratori di formazione per docenti di ogni ordine e grado organizzati nell’ambito del Progetto “Musicando: la scuola si ad… opera”. Nei giorni scorsi, sono stati allestiti quattro laboratori guidati da  relatori d’eccezione. Il primo, dal titolo “Musica d’insieme ed improvvisazione”, è stato curato dal Maestro Paolo Damiani, che ha realizzato attività di conduzione chironomica ed improvvisazione mutuando le  esperienze condotte in questo campo da musicisti di calibro internazionale quali Walter Thompson e ButchMorris, personalizzate dalla sua rinomata esperienza di musicista creativo ed esperto nell’improvvisazione. Il secondo laboratorio ha avuto per titolo “Musica con il corpo e con la voce” ed è stato diretto dal Maestro Ciro Paduano, che ha intrattenuto i corsisti con attività incentrate sui suoni del corpo, guidandoli in un piacevolissimo percorso dal  gesto – suono alla body percussion e  proponendo  brani, giochi ed  attività con e sulla tecnica della body percussion.

“Progettazione e valutazione delle attività musicali  per competenze”, è stato il titolo del terzo laboratorio all’interno del quale la Professoressa Federica Pilotti e la Professoressa Lavinia Rizzo hanno continuato il loro percorso all’interno della didattica musicale inclusiva incentrando l’attività laboratoriale sulla costruzione del “compito autentico”, finalizzato al conseguimento del successo formativo di ciascun allievo. “Laboratorio di musica multimediale”: paesaggi sonori tra tradizione ed innovazione”, il quarto ambito nel quale il  relatore, il Maestro Andrea Calabrese, ha restituito ai corsisti i dati relativi all’attività fin qui svolta e fornito utilissime indicazioni per la gestione dei files sonori mediante l’uso di software specifici nell’ottica dell’apertura della musica  agli scambi e alle interazioni con gli altri ambiti del sapere.

Anche queste attività laboratoriali promosse dall’IC Falcomatà-Archi diretto dalla dottoressa Serafina Corrado, hanno registrato l’interessata e folta partecipazione da parte dei docenti di diverse scuole della città e della provincia. Molto qualificato lo staff di docenti: il maestro Paolo Damiani, è compositore, contrabbassista e violoncellista, direttore del dipartimento di Jazz presso il Conservatorio di Santa Cecilia a Roma; il maestro Ciro Paduano è docente nei corsi nazionali per la metodologia Orff-Schulwerk e in corsi di formazione e aggiornamento per insegnanti di Scuola Primaria dell’Infanzia sul territorio nazionale; Federica Pilotti è architetto docente di Tecnologia, come formatrice tiene corsi sulla “progettazione e la valutazione per competenze” in relazione al certificato finale del I ciclo (livello EQF 1); Lavinia Rizzo è pianista, specializzata in Musicoterapia e in Didattica della musica e nel sostegno agli alunni disabili; il maestro Andrea Calabrese, è docente del Conservatorio di Musica F. Cilea di Reggio Calabria, ed esperto di Armonia e analisi.