Enti pubblici e imprese potranno attivare oltre 6mila lavoratori a spese della Regione Calabria

dall'assessorato Lavoro, Formazione, Pol. sociali e PI
Regione Calabria

Il dipartimento lavoro della Regione Calabria ha pubblicato oggi la graduatoria del bando delle Politiche Attive del lavoro a beneficio dei percettori di ammortizzatori sociali in deroga ai sensi dell’accordo sindacale dello scorso 7 dicembre 2016. Le graduatorie individuano i soggetti, pubblici e privati, che ospiteranno 6.036 degli ex percettori di ammortizzatori sociali in deroga non ammissibili alle politiche passive del 2015. In particolare sono 335 gli enti pubblici ammessi a finanziamento che ospiteranno 5.583 lavoratori, ai quali si aggiungeranno presto gli ulteriori 50 enti pubblici ammessi a finanziamento ma in attesa di aumento finanziario del fondo. Sono invece 289 le imprese private che ospiteranno 453 ex percettori.

“Complessivamente sarà possibile attivare oltre 6000 persone – afferma l’Assessore al lavoro Federica Roccisano – e questo grazie al percorso sinergico avviato con i sindacati e fortemente voluto dal Presidente della giunta Mario Oliverio. Nei prossimi 60 giorni enti pubblici e privati potranno avviare le modalità di selezione previste o utilizzare gli elenchi degli aventi diritto presi dai Centri per l’impiego. È stata una procedura innovativa e premiale che ha visto il coinvolgimento del settore pubblico come anche del privato, che ha risposto positivamente accedendo al l’opportunità fornita dalla Regione. La volontà adesso è quella di avviare i percorsi di politiche attive nel più breve tempo possibile, dare seguito alle progettualità presentate dagli enti, nonché fornire liquidità ai beneficiari”.