Stasera 1 euro per due bronzi: la Notte Europea dei Musei a Reggio

dal MArRC

Torna questo weekend, in tutta Italia, la Notte Europea dei Musei, l’iniziativa del Ministero dei beni e le attività culturali e del turismo, che per il tredicesimo anno permetterà l’apertura serale sino alle 23 al costo simbolico di 1 euro.

Ma questo fine settimana coinciderà anche con la Festa dei Musei, giunta alla sua seconda edizione, e il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria si sta preparando con alcuni eventi culturali per consentire alle famiglie, agli appassionati e ai turisti di ammirare e conoscere il patrimonio culturale della Calabria antica.

Il tema dell’edizione 2017, in continuità con quanto proposto dall’International Council of Museums (ICOM), è “raccontare l’indicibile nei musei”.

Oggi, a Palazzo Piacentini sarà presentato al pubblico il mosaico scoperto nel 1922 durante la realizzazione di palazzo Guarna, con un evento che ripercorrerà il ritrovamento, la storia della famiglia e le caratteristiche artistiche del grande pavimento musivo esposto dal 30 aprile dello scorso anno al livello D della collezione permanente del Museo. L’iniziativa, organizzata con l’Associazione Amici del Museo e patrocinata da molti enti, è fissata per le ore 16,30, in Piazza Paolo Orsi, con gli interventi del Direttore Carmelo Malacrino e le riflessioni dello storico Francesco Arillotta e del dott. Giuseppe Guarna, discendente della famiglia.
Il pomeriggio sarà allietato da un concerto del Conservatorio “F. Cilea” di Reggio Calabria, diretto da Franco Barillà, mentre Poste Italiane rilascerà, per l’occasione, un apposito annullo filatelico ispirato al mosaico.

«Ci prepariamo ad accogliere i visitatori e gli appassionati con grande ospitalità – commenta Malacrino. Anche per il Museo si avvicina la stagione estiva, con le tradizionali aperture serali che già l’anno scorso hanno suscitato una straordinaria partecipazione di pubblico. Ne siamo certi, anche nel 2017 il MArRC offrirà un’eccezionale programmazione culturale di livello archeologico e artistico».

Domani, domenica 21, torna, invece, la musica jazz, con il duo chitarra voce composto da Antonio Barresi ed Eva Polimeni. Anche per questa occasione i musicisti offriranno un concerto “diffuso” nei diversi livelli dell’esposizione permanente alle 10.30, alle 12.00, alle 16.30 e alle 18.

Come di consueto questo weekend sarà possibile visitare le tombe ellenistiche custodite nel piano inferiore del Museo. L’apertura, supportata dai volontari del Touring Club di Reggio Calabria, avverrà dalle ore 9.30 alle 13.30 e dalle 20.00 alle 23.00, per la giornata di oggi, dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 19.30, per la giornata di domani.

Per l’occasione il MiBACT ha anche lanciato gli hashtag ufficiali per seguire e raccontare la la Festa dei Musei sui social: #FestadeiMusei2017 #FDM2017 #FestadeiMusei #museincontesXt #Culturaèpartecipazione #NottedeiMusei #NDM17, per interagire con le strutture museali di tutta Italia, via twitter e facebook.