Inchiesta Sacal, Colosimo e Michienzi tornano in libertà

Sono tornati in libertà, l’ex presidente della Sacal Massimo Colosimo e la dirigente dell’Ufficio legale e affari generali, Ester Michienzi, coinvolti nell’operazione Eumenidi che ha travolto nello scorso aprile, la Sacal, società di gestione dell’aeroporto lametino, sui presunti illeciti nella gestione dello scalo. Il Tribunale del Riesame in sede di appello ha così accolto le istanze presentati dai legali dei due: gli avvocati Cantafora, Ioppoli e Scuteri. Stamane è stato depositato il provvedimento che revoca la misura degli arresti domiciliari e non dispone altra misura cautelare nei confronti dei due indagati. Poco meno di un mese fa il Gip di Lamezia Terme aveva rigettato la richiesta di revoca dell’arresto. I due sono indagati a vario titolo per peculato, falso ed abuso d’ufficio.