Lamezia, si insedia oggi la Commissione d’accesso antimafia

Il prefetto di Catanzaro Luisa Latella, su delega del Ministro dell’Interno, ha disposto l’accesso antimafia al Comune di Lamezia Terme nominando un’apposita Commissione che si insedierà oggi. La decisione, è scritto in una nota della Prefettura, è stata presa “ricorrendo la necessità di svolgere approfonditi accertamenti al fine di verificare la sussistenza di collegamenti, diretti o indiretti, con la criminalità organizzata degli Amministratori del Comune di Lamezia Terme”.

La dichiarazione di Magorno (Pd). “L’imminente arrivo – ancora, di nuovo – della commissione d’accesso al Comune di Lamezia Terme per verificare eventuali infiltrazioni negli apparati municipali è la dimostrazione di una condizione di ripiegamento dell’attuale amministrazione comunale della città della Piana”. Ad affermarlo è il segretario regionale del Pd Calabria, Ernesto Magorno, che aggiunge: “Già da tempo, in verità, il Pd contesta l’operato del sindaco Mascaro, denunciando una gestione per nulla efficace della cosa pubblica. Ci bastano queste valutazioni politiche per chiedere oggi, con ancora più forza, che i cittadini lametini possano al più presto ritornare alle urne per scegliere una nuova e affidabile maggioranza di governo”.