Commissione d’accesso antimafia al Comune di Scilla

Su delega del Ministro dell’Interno il Prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, ha disposto un accesso ispettivo antimafia presso il Comune di Scilla nell’ambito delle attività di tutela e prevenzione dalle infiltrazioni della ‘ndrangheta nelle istituzioni locali previste dall’art. 143 del Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267. La Commissione d’indagine, che si è insediata in data odierna, è composta dal dr. Emilio Buda, Dirigente del Servizio Contabilità e Gestione Finanziaria della Prefettura di Reggio Calabria, dal Cap. Giuliano Carulli, Comandante della Compagnia Carabinieri di Villa San Giovanni e dal Cap. Ugo Fusco, Comandante della Compagnia Guardia di Finanza di Villa San Giovanni. L’accesso ispettivo dovrà essere perfezionato entro tre mesi prorogabili di ulteriori tre qualora necessario.