Il Narrare delle donne: all’Unical la chiusura del percorso di scrittura creativa

da Gabriella Dragani

Si terrà mercoledì 15 novembre prossimo –  ore 17.00 presso il Dam Unical, Edificio Polifunzionale – la giornata di disseminazione dei risultati del progetto “Il Narrare delle donne”, momento conclusivo del percorso laboratoriale di scrittura creativa incentrato sul contrasto alla violenza di genere ed in particolare a quella femminile. Il laboratorio curato da Elena Giorgiana Mirabelli e Michele Trotta, è il focus di un più ampio  progetto denominato “Il Narrare delle donne” che è stato finanziato dalla Unione Cristiana Evangelica Battista D’Italia – UCEBI – ed è stato realizzato dalla Organizzazione di Volontariato BE EQUAL  in collaborazione con l’Associazione Culturale Entropia.

Il laboratorio, iniziato martedì 18 novembre 2016  ha avuto  come protagoniste le donne, tema infatti del corso di scrittura creativa e storytelling,  è stato il   fenomeno della violenza di genere. I partecipanti, attraverso i percorsi di scrittura hanno avuto modo di testimoniare con la narrazione, episodi di violenza diretta o indiretta, o anche soltanto manifestare il loro sentire nell’apprendere notizie di cronaca dove le vittime sono donne uccise dal compagno o dal marito.  Gli strumenti e le metodologie utilizzate in questo percorso hanno avuto  come cuore  di questo corpo di lezioni, l’attenzione che non giudica, come chiave,  l’osservazione e l’ascolto,  e le parole per aiutare a venire fuori, per dare voce ad un’anima ingiuriata. La messa tra parentesi di giudizi e pregiudizi dá infatti al nostro sguardo una profonditá e una chiarezza verso noi stessi e verso gli altri molto piú ampie. All’interno dunque di uno spirito di apertura, non giudicante, sono stati sperimentati strumenti e metodologie volte all’apprendimento dei “segreti della scrittura” con la capacità di esprimere il non detto e il “non dicibile”, temi chiave nella narrazione del  sé.

La giornata di disseminazione dei risultati progettuali si articolerà in più momenti anche per sottolineare l’outcome finale che il laboratorio ha prodotto: un volume, pubblicato da Edizioni Erranti – Cosenza, che è un’antologia dei racconti di nove narratrici – partecipanti al progetto – che attraverso la chiave della scrittura hanno voluto dare una  testimonianza di questo triste e drammatico  fenomeno denominato femminicidio. Brani del testo “Il Narrare delle Donne” appunto, saranno i protagonisti del reading teatrale  a cura dell’attore Emiliano Lo Feudo, a cui seguirà la consegna degli attestati ed un riconoscimento a tutte e tutti  i partecipanti al laboratorio. Infine per dare un ulteriore segnale del successo del progetto, giorno 25 novembre, Giornata nazionale di contrasto alla violenza contro le donne – tutte le autrici saranno ospiti del programma radiofonico “Pazzi per la Radio3.0” per raccontare la loro esperienza e per sottolineare l’importanza e la necessità di un cambiamento culturale per fermare e contrastare il fenomeno della violenza contro le donne.