Utilizzo dei fondi Por, assolta Carolina Girasole

L’ex sindaco di Isola Capo Rizzuto, Carolina Girasole è stata assolta dalle accuse di abuso d’ufficio e distruzione di habitat naturale, perché il fatto non sussiste, in relazione all’utilizzo di 1,3 milioni di fondi del Por Calabria che l’amministrazione comunale avrebbe speso per interventi di consolidamento della costa sulla quale insorgono le abitazioni di alcuni familiari dello stesso sindaco.

Delle stesse accuse rispondevano anche l’allora vice sindaco Anselmo Rizzo; il responsabile del settore Lavori pubblici del Comune, Antonio Otranto; il responsabile del settore tecnico dello stesso comune di Isola, Raffaele Muraca, i tecnici Natale Giuseppe Calabretta, Antonio Muraca, Giuseppe Riillo, tutti assolti con la stessa formula dal Tribunale di Crotone.

Per Carolina Girasole il pm, Luisiana Di Vittorio aveva chiesto la condanna a tre anni di reclusione. Il Tribunale, anche alla luce delle perizie secondo le quali il finanziamento era stato utilizzato per le finalità per le quali era stato erogato, ha mandato tutti assolti.